Il Tirreno – Rotary: allo Yacht Club c’è Emilio Merlini il chirurgo che salva bambini in tutto il mondo


Rotary: allo Yacht Club c’è Emilio Merlini
il chirurgo che salva bambini in tutto il mondo

Stasera alle 20.15 allo Yacht Club sarà ospite del Rotary Club Livorno una vera eccellenza della medicina, il chirurgo pediatra urologo Emilio Merlini (foto), eletto presidente della Società Europea di Urologia Pediatrica per il biennio 2020-2021.Un anno fa anche i giornali stranieri riportarono la notizia dell’intervento unico al mondo effettuato da Merlini che salvò la vita a una bambina di 2 anni applicandole l’appendice al posto dell’uretere. Un’operazione giudicata dagli esperti rivoluzionaria. Ma non è solo per le sue capacità di chirurgo che il presidente del Rotary Giorgio Odello ha invitato il professor Merlini.Con la sua relazione dal titolo “Gooooood morning Vietnam” il medico racconterà la sua esperienza in Vietnam: da alcuni anni Merlini ha aderito al programma “Thien Nhan & Friends2”, dal nome di un bambino trovato abbandonato dai genitori nella giungla e salvato dai chirurghi pediatri italiani. Dal 2011 Merlini si reca due volte l’anno nel paese asiatico, dove ha svolto più di 1000 visite ambulatoriali e 210 interventi di chirurgia urologica ricostruttiva su piccole vite. Alla base della sua attività ci sono fondi privati, nessun contributo statale, chirurghi che prestano gratuitamente la loro opera andando a cercare i piccoli pazienti nelle zone rurali e facendosi carico delle spese necessarie per il trasporto verso gli ospedali pediatrici. «Un eroe silenzioso», lo definisce Odello.

Visualizza gli allegati



Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per fornire i propri servizi e per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi